fbpx

🆕 La valutazione dello sviluppo nella prima infanzia: le Scale Griffiths III

💥 16 CREDITI ECM triennio 2023-25💥

🔴 Corso laboratoriale a numero chiuso (max 30 partecipanti) 

🔴 16 ore di formazione teorico-operative con video di somministrazione dei casi clinici della docente

🔴 Protocolli di notazione ufficiali Hogrefe per le esercitazioni pratiche


 

Con il patrocinio di 

PRESENTAZIONE DEL CORSO

Le scale Griffiths III sono ormai diventate lo standard per la valutazione dello sviluppo nella prima infanzia. Merito di questo è non soltanto l’indubbio valore informativo che il test, per come è strutturato, consente ma anche dell’indubbio valore aggiunto che l’adattamento della versione originale al contesto italiano apporta, lavoro durato circa due anni.

Le scale sono state tradotte, adattate e standardizzate per la popolazione italiana nel 2019 pertanto questo rappresenta un grande valore aggiunto che l’adattamento della versione originale al contesto italiano apporta.

Le Griffiths III permettono di effettuare una valutazione di primo livello del bambino da 0 a 6 anni, individuando punti di forza e di fragilità nelle aree che riguardano: le Basi degli apprendimenti, il Linguaggio, la Motricità e gli aspetti Sociali ed Emotivi. Le scale sono state tradotte, adattate e standardizzate per la popolazione italiana.


UTILITÀ DELLE SCALE Griffiths III

🔘 Setting di valutazione ecologico: il bambino si trova di fronte a oggetti familiari e gli viene richiesto di svolgere attività il più simili possibile a quelle che compie ogni giorno nel suo ambiente di vita. Questo ha lo scopo di “alleggerire” l’effetto novitàe di diminuire il rischio che il bambino si trovi di fronte a un compito nuovo da realizzare con un oggetto sconosciuto.

🔘 Norme per età e per genere consentono di avere una ponderazione molto precisa del punteggio ottenuto dal bambino valutato e di poterlo confrontare con i bambini del campione normativo che hanno esattamente la sua età e sono del suo stesso genere.

🔘 Flessibilità di somministrazione grazie all’ampia gamma di materiali stimolo forniti: l’ordine di somministrazione non è rigido e questo permette di seguire gli interessi del bambino, favorendone la collaboratività.


DESCRIZIONE DEGLI STRUMENTI

🟧 Le Griffiths III si basano su un modello integrato di sviluppo, concepito come costituito da vari domini che interagiscono influenzandosi reciprocamente e determinando l’evoluzione del bambino. Per questo motivo sono costituite da 5 scale che coprono altrettanti ambiti dello sviluppo del bambino.

Scala A. Basi dell’apprendimento. Valuta quegli aspetti che durante la prima infanzia rappresentano i prerequisiti delle capacità di apprendimento e che favoriscono un positivo percorso scolastico: abilità cognitive di base per l’apprendimento, aspetti del pensiero, differenti tipi di memoria, il gioco.

Scala B. Linguaggio e comunicazione.Misura lo sviluppo linguistico globale del bambino, che include l’uso e la comprensione del linguaggio e l’utilizzo del linguaggio per comunicare socialmente con gli altri.

Scala C. Coordinazione oculo-manuale.Valuta le abilità fino-motorie, la destrezza manuale e le abilità visuo-percettive.

Scala D. Personale-sociale-emotiva.Valuta i comportamenti che costituiscono lo sviluppo iniziale delle abilità personali (emergenza del concetto di sé), sociali (interazioni e interesse verso l’altro) ed emotive (comprensione ed espressione emotiva, capacità di assumere la prospettiva dell’altro, empatia, ragionamento morale e teoria della mente) del bambino.

Scala E. Grosso-motoria.Valuta il controllo posturale, l’equilibrio, la coordinazione corporea generale, la coordinazione visuo-spaziale, la forza e la resistenza, il ritmo e la sequenzialità motoria.

Grazie a questa struttura le Griffiths III consentono di ottenere informazioni relativamente a ciascuna area dello sviluppo considerata (ogni scala può essere utilizzata anche singolarmente), di tracciare un profilo di sviluppo in termini di punti di forza e di debolezza, ma anche di avere un’indicazione del livello di sviluppo globale del bambino.

Le informazioni sullo sviluppo del bambino ricavate attraverso le Griffiths III provengono da più fonti: una parte deriva dall’osservazione diretta dei comportamenti e abilità che il bambino manifesta spontaneamente durante la sessione di valutazione; una parte proviene dalla valutazione diretta del bambino attraverso la somministrazione di prove da svolgere con specifici materiali; infine, una parte delle informazioni è ricavata da quanto riferito dai genitori.

🔍 campione normativo: Il campione finale di standardizzazione italiano è composto da 841 soggetti con sviluppo tipico di età compresa fra 1 e 72 mesi, ed è suddiviso in fasce di 1 mese. Il campione clinico è costituito da 70 bambini (6 mesi e 5 anni e 11 mesi) con diagnosi di ritardo evolutivo, disabilità intellettive, ritardo del linguaggio, ritardo motorio e sviluppo atipico connesso alla nascita pretermine


PROGRAMMA 

✅ Venerdì 10 marzo 2023 

orario: 08:45-13:00/14:00-18:15 

docente: dott.ssa Monica Rea

  • Le Scale Griffith III nella valutazione multidisciplinare
  • Evoluzione dello strumento: il nuovo materiale, le nuove sottoscale
  • Scala A – Basi dell’apprendimento:  
    • costrutti e somministrazione
    • esercitazione di codifica con visione video
    • discussione di casi
  • Scala B – Linguaggio e comunicazione
    • costrutti e somministrazione
    • esercitazione di codifica con visione video 
    • discussione di casi
  • Scala C: Coordinazione oculo-manuale (1° parte):
    • costrutti e somministrazione
  • Domande e discussioni in aula

✅  Sabato 11 marzo 2023 

orario: 08:45-13:00/14:00-18:15 

  • Scala C: Coordinazione oculo-manuale (2° parte):
    • esercitazione di codifica con visione video
    • discussione di casi
  • Scala D: Personale–sociale–emotiva:
    • costrutti e somministrazione 
    • esercitazione di codifica con visione video
    • discussione di casi
  • Scala E: Grosso-motoria:
    • costrutti e somministrazione
    • esercitazione di codifica con visione video
    • discussione di casi
  • Scoring
  • Attribuzione e ponderazione dei punteggi
  • Impostazione del report derivante dalle Scale Griffiths

OBIETTIVI DEL CORSO

Approfondire la nuova versione delle scale di valutazione dello sviluppo nella prima infanzia ideate da Ruth Griffith. Le Griffiths III permettono di effettuare una valutazione di primo livello del bambino da 0 a 6 anni, individuando punti di forza e di fragilità nelle aree che riguardano: le basi degli apprendimenti, il linguaggio e la comunicazione, la motricità e gli aspetti personali, sociali ed emotivi.

Durante il corso, anche attraverso casi di bambini, sia con sviluppo tipico che atipico, verranno discusse procedure e modalità di somministrazione e di attribuzione dei punteggi, nonché ipotesi interpretative dei profili ottenuti. Durante il Corso ci sarà la possibilità di discutere casi valutati dai partecipanti


DESTINATARI 

In accordo con Hogrefe questo corso è riservato SOLO ai Neuropsichiatri Infantili, Psicologi, Pediatri mentre i TNPEE e Logopedisti che desiderano conseguire l’abilitazione alla somministrazione delle scale Griffiths III devono necessariamente frequentare il corso abilitante alla somministrazione delle scale Griffiths III >> https://www.hogrefe.it/it/catalogo/formazione/corso-abilitante-alla-somministrazione-delle-scale-griffiths-iii/


ATTESTATO

In particolare, saranno rilasciati 2 tipologie:

  1. Attestato semplice di partecipazione rilasciato a tutti i partecipanti 
  2. Attestato ECM con i crediti rilasciato a tutti i partecipanti che supereranno il questionario ECM

ORARIO E RILEVAMENTO DELLE PRESENZE

Le 2 giornate avranno il seguente orario: 08:45-13:00/14:00-18:15 


SEDE DEL CORSO

ROMA presso Roma Scout Center, Largo dello Scautismo, 1 (00162) a 6 minuti a piedi dalla fermata Metro Piazza Bologna


ACCREDITAMENTO

Il corso rilascia, per tutti i partecipanti, 16 crediti E.C.M. previa frequenza del 90% delle ore e il superamento del questionario ECM 


‼ AVVISO IMPORTANTE PER I PARTECIPANTI ‼

L’iscrizione implica l’accettazione del divieto assoluto di qualsiasi tipo di registrazione dei filmati proposti durante il corso a scopo didattico.


DOCENTE

dott.ssa MONICA REA

  • Psicologa
  • Specialista in Psicologia della salute, dottore di ricerca in Psicologia e Psicologia dinamica e clinica
  • è stata assegnista di ricerca presso il Dipartimento di Psicologia Dinamica e Clinica della Facoltà di Medicina e Psicologia di Sapienza, Università di Roma.
  • Esperienza professionale focalizzata nella valutazione psicodiagnostica in età evolutiva e negli interventi psicologici individuali e di gruppo
  • Autrice di numerosi articoli scientifici sulla valutazione di bambini con sviluppo tipico e atipico e sulla validazione di test.
  • Autrice edizione italiana dei Test DS, Abas-II, Bayley III, Griffiths e IDS-2

COSTO DEL CORSO (IN PROMOZIONE FINO AL  31/01/2023, IVA ed ECM inclusi)

 €300 anziché €450


PER INFORMAZIONI
  • Contact e WhatsApp line – 345/09.80.671
  • scrivere a info@laboratorioapprendimento.com

Ti potrebbe interessare anche…